fasala.ru

I cani possono cancellare l`abitudine?

La risposta breve è sì! I cani, come tutti gli altri animali con una mente, soffrono di disturbi psicologici. Il grattarsi può a volte essere una manifestazione di un tale disturbo.

Un cane beagle grattandoAlcune persone, di solito coloro che non possiedono animali domestici, sarebbero sorpresi dell`affermazione secondo cui gli animali soffrono di disturbi psicologici. Tuttavia, che gli animali hanno disturbi psicologici è stato accettato dalla maggior parte dei professionisti del settore.

Tali disturbi possono manifestarsi in molti modi. I cavalli dimostrano la stalla, la tessitura e il cribbing- c`è la raccolta delle piume nel pollo- e i cani possono esibire una varietà di comportamenti, tra cui graffi, leccate, rotazioni e inseguimenti della coda, tra gli altri comportamenti compulsivi ossessivi.

Quindi se il tuo cane continua a grattarsi, per nessuna apparente ragione fisica, per esempio si sta grattando e non esistono pulci o parassiti, allora è molto probabile che possa essere grattato per abitudine.

Come inizia questo?

Beh, non ne siamo sicuri, ma come tutti i disturbi ossessivo-compulsivi nei cani, ci sono alcuni punti chiave

Innanzitutto, suscettibilità genetica. La variabilità genetica nei cani è ovvia: devi solo guardare le differenze fisiche nelle diverse razze per convincerti. Associati a queste differenze visive, ogni proprietario di cani saprà che ci sono differenze mentali nelle razze. Labrador Retrievers sono felici, i bassotti sono coraggiosi, Border Collies è intelligente ... e così via. I cani ad alta energia tendono ad essere più suscettibili a disturbi ossessivi compulsivi come l`eccessivo grattamento.

In secondo luogo, i fattori ambientali. Gli psicologi animali sono sempre più convinti che l`ambiente della persona gioca un ruolo importante nell`aumentare la suscettibilità degli animali ai comportamenti ossessivi e compulsivi. Lo svezzamento precoce, l`eccessiva contenzione fisica, i conflitti sociali e un ambiente spesso disgregato sembrano essere collegati a tali disturbi psicologici. Anche un`alimentazione scorretta può svolgere un ruolo.

In terzo luogo, un evento scatenante. I disturbi ossessivi non si verificano dal nulla. La maggior parte dei professionisti concorda sul fatto che il comportamento inizia come reazione sensibile ad alcuni fattori scatenanti. In caso di grattamento eccessivo, si può immaginare un`allergia cutanea o una puntura d`insetto o qualcosa di simile che provoca un prurito. Il cane risponde grattando. Fin qui tutto bene.

Finalmente, condizionata. Questo passaggio finale è fondamentale. Spesso, le specificità di un caso non sono completamente comprese - l`understatement dell`anno, forse - ma, per qualsiasi ragione, il cane associa grattandosi con un po `di "piacere" oltre ad alleviare il prurito! Nota le virgolette che circondano la parola, piacere. È più come un bisogno: graffiare ora soddisfa un bisogno oscuro. (Nel caso degli umani, il bisogno può essere troppo profondo nella psiche perché anche l`individuo si identifichi!).

Ad esempio, alcuni esperti di comportamento animale suggeriscono che una risposta da parte del proprietario - magari dicendo "Stop it!" Al cane - potrebbe soddisfare il bisogno di attenzione del cane. Ma ci sono una miriade di altre possibilità.

Questo passo di "condizionamento" è fondamentale, perché una volta che accade, il grattamento del cane non è più una risposta a un prurito, ma un tentativo di soddisfare tale mancanza psicologica. A questo punto, il graffio è diventato un disturbo ossessivo compulsivo.

Cosa puoi fare a riguardo?

Cominciando dall`inizio. Devi escludere cause non psicologiche. La tua migliore scommessa è il tuo veterinario amichevole di quartiere. Sta andando a cercare problemi dermatologici (*) - copre la gamma di varie allergie, parassiti come zecche, così come altre malattie più gravi che causano squilibri ormonali che, a loro volta, portano a problemi di pelle. Inoltre, il veterinario esaminerà l`area bersaglio per le fonti di dolore: una spina, un problema osseo sottostante e simili.

Questo "escludere" è essenziale perché, soprattutto nelle prime fasi, il cane ottiene rinforzi positivi dal graffio della lesione e, in parte, dalla soddisfazione del bisogno psicologico. Liberarsi della causa fisica potrebbe fermare del tutto il comportamento.

Una volta eliminate le cause non psicologiche, il gioco diventa molto più difficile. Usa combinazioni delle seguenti tecniche:

Prendilo presto

Questa è probabilmente la cosa più importante che puoi fare perché più a lungo permetti al tuo cane di grattarsi, più è incorporato nella sua psiche e più difficile sarà sradicare.

Identificare e rimuovere la fonte del conflitto

I comportamenti ossessivi e compulsivi come lo scratch sono direttamente collegati a trigger specifici: qualcosa o, forse, qualcuno. Se possono essere identificati (questo non è facile!), Sbarazzarsi di loro o evitarli.

Non punire

Non usare mai la punizione in quanto può contribuire a questo comportamento negativo aumentando i livelli di ansia del tuo cane.

La distrazione può aiutare

Interrompi l`episodio introducendo qualche altra attività. L`idea è di evitare che il tuo cane venga risucchiato nella spirale discendente di graffi sempre più grandi. Una parola di attenzione : alcuni professionisti credono che il riconoscimento del comportamento (l`interruzione è un riconoscimento!) possa soddisfare l`esigenza del tuo cane per l`attenzione, e quindi perpetuare piuttosto che ridurre il graffio ... avrai la chiamata in base alla risposta del tuo cane.

Incoraggiare l`esercizio quotidiano e l`allenamento basato sulla ricompensa

L`esercizio fisico regolare è la terapia più economica e probabilmente più efficace a portata di tutti, con benefici aggiuntivi. Cerca di garantire almeno sessanta minuti di esercizio moderato ogni giorno. Il tuo cane sarà più felice - questo la renderà meno incline a soccombere a comportamenti come i graffi.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2018 fasala.ru